Menopausa sintomi

Tutto quello che dovresti sapere sulla menopausa

La menopausa inizia ufficialmente quando hai trascorso 12 mesi consecutivi senza mestruazioni. Sintomi come la sudorazione notturna sono comuni prima, durante e dopo la menopausa. I rimedi naturali possono aiutare nella maggior parte dei casi.

La menopausa si verifica quando una donna non ha le mestruazioni in 12 mesi consecutivi e non può più rimanere incinta naturalmente. Di solito inizia tra i 45 ei 55 anni, ma può svilupparsi prima o dopo questa fascia di età.
La menopausa può causare sintomi di disagio, come vampate di calore e aumento di peso. Per la maggior parte delle donne, il trattamento medico non è necessario per la menopausa.
Continua a leggere per imparare cosa devi sapere sulla menopausa.

Menopausa Regenera – Compra adesso

Quando inizia la menopausa e quanto dura?


La maggior parte delle donne inizia a sviluppare i sintomi della menopausa circa quattro anni prima del loro ultimo periodo. I sintomi spesso continuano fino a circa quattro anni dopo l'ultimo periodo di una donna.

Un piccolo numero di donne sperimenta i sintomi della menopausa fino a un decennio prima che la menopausa si verifichi effettivamente e 1 donna su 10 sperimenta sintomi della menopausa per 12 anni dopo l'ultimo periodo.

L'età media per la menopausa è di 51 anni, anche se può verificarsi in media fino a due anni prima per le donne nere e latine. Sono necessari ulteriori studi per comprendere l'inizio della menopausa per le donne di colore.

Ci sono molti fattori che aiutano a determinare quando inizierai la menopausa, tra cui la genetica e la salute delle ovaie. La perimenopausa si verifica prima della menopausa. La perimenopausa è un momento in cui i tuoi ormoni iniziano a cambiare in preparazione alla menopausa.

Può durare da pochi mesi a diversi anni. Molte donne iniziano la perimenopausa qualche punto dopo la loro metà degli anni '40. Altre donne saltano la perimenopausa ed entrano in menopausa improvvisamente.

Circa l'1% delle donne inizia la menopausa prima dei 40 anni, che è chiamata menopausa precoce o insufficienza ovarica primaria. Circa il 5% delle donne subisce la menopausa tra i 40 ei 45 anni. Questo è indicato come menopausa precoce.

Perimenopausa vs. menopausa vs. postmenopausa


Durante la perimenopausa, i periodi mestruali diventano irregolari. I tuoi periodi potrebbero essere in ritardo o potresti saltare completamente uno o più periodi. Il flusso mestruale può anche diventare più pesante o più leggero.
La menopausa è definita come una mancanza di mestruazioni per un anno intero.
La postmenopausa si riferisce agli anni dopo che si è verificata la menopausa.

Quali sono i sintomi della menopausa?


L'esperienza della menopausa di ogni donna è unica. I sintomi sono di solito più gravi quando la menopausa si verifica improvvisamente o per un periodo di tempo più breve.

Le condizioni che influiscono sulla salute dell'ovaio, come il cancro o l'isterectomia, o alcune scelte di vita, come il fumo, tendono ad aumentare la gravità e la durata dei sintomi.

A parte i cambiamenti mestruali, i sintomi della perimenopausa, della menopausa e della postmenopausa sono generalmente gli stessi. I primi segni più comuni di perimenopausa sono:

mestruazioni meno frequenti


periodi più pesanti o più leggeri di quelli che si verificano normalmente
sintomi vasomotori (VMS), tra cui vampate di calore, sudorazione notturna e vampate di calore
Si stima che il 75% delle donne sperimenti vampate di calore con la menopausa.

Menopausa Regenera – Compra adesso


Altri sintomi comuni della menopausa includono:

insonnia
secchezza vaginale
aumento di peso
depressione
ansia
difficoltà di concentrazione
Problemi di memoria
riduzione della libido, o desiderio sessuale
pelle secca, bocca e occhi
aumento della minzione
seni doloranti o teneri
Cuore da corsa
infezioni del tratto urinario (UTI)
Riduzione della massa muscolare
articolazioni dolorose o rigide
Riduzione della massa ossea
seni meno pieni
diradamento o perdita di capelli
aumento della crescita dei peli su altre aree del corpo, come viso, collo, petto e parte superiore della schiena

Perché si verifica la menopausa?
La menopausa è un processo naturale che si verifica quando le ovaie invecchiano e producono meno ormoni riproduttivi.

Il corpo inizia a subire diversi cambiamenti in risposta a livelli più bassi di:

estrogeno
progesterone
testosterone
ormone follicolo-stimolante (FSH)
ormone luteinizzante (LH)
Uno dei cambiamenti più notevoli è la perdita di follicoli ovarici attivi. I follicoli ovarici sono le strutture che producono e rilasciano le uova dalla parete ovarica, consentendo le mestruazioni e la fertilità.

La maggior parte delle donne nota prima che la frequenza del loro periodo diventi meno costante, poiché il flusso diventa più pesante e più lungo. Questo di solito si verifica ad un certo punto tra la metà e la fine degli anni '40. All'età di 52 anni, la maggior parte delle donne statunitensi ha subito la menopausa.

In alcuni casi, la menopausa è indotta, o causata da lesioni o rimozione chirurgica delle ovaie e delle relative strutture pelviche.

Le cause comuni della menopausa indotta includono:

Ovariectomia bilaterale, o rimozione chirurgica delle ovaie
ablazione ovarica, o l'arresto della funzione ovarica, che può essere fatto da terapia ormonale, chirurgia, o tecniche di radioterapia in donne con tumori positivi al recettore degli estrogeni
radiazioni pelviche
lesioni pelviche che danneggiano gravemente o distruggono le ovaie
Come viene diagnosticata la menopausa?
Vale la pena parlare con il proprio medico se si verificano sintomi della menopausa fastidiosi o invalidanti, o si verificano sintomi della menopausa e si hanno 45 anni o meno.

Un nuovo esame del sangue noto come test diagnostico PicoAMH Elisa è stato recentemente approvato dalla Food and Drug Administration. Questo test viene utilizzato per aiutare a determinare se una donna è entrata in menopausa o si sta avvicinando all'ingresso in menopausa.

Questo nuovo test può essere utile per le donne che mostrano sintomi di perimenopausa, che possono anche avere impatti negativi sulla salute. La menopausa precoce è associata a un rischio più elevato di osteoporosi e fratture, malattie cardiache, cambiamenti cognitivi, cambiamenti vaginali e perdita di libido e cambiamenti di umore.

Il medico può anche ordinare un esame del sangue che misurerà il livello di alcuni ormoni nel sangue, di solito FSH e una forma di estrogeno chiamato estradiolo.

Livelli ematici di FSH costantemente elevati di 30 mIU / mL o superiori, combinati con una mancanza di mestruazioni per un anno consecutivo, sono di solito la conferma della menopausa. Sono disponibili anche test della saliva e test delle urine da banco (OTC), ma sono inaffidabili e costosi.

Durante la perimenopausa, i livelli di FSH ed estrogeni fluttuano quotidianamente, quindi la maggior parte degli operatori sanitari diagnosticherà questa condizione in base ai sintomi, alla storia medica e alle informazioni mestruali.

A seconda dei sintomi e della storia sanitaria, il medico può anche ordinare ulteriori esami del sangue per aiutare a escludere altre condizioni sottostanti che potrebbero essere responsabili dei sintomi.

Ulteriori esami del sangue comunemente usati per aiutare a confermare la menopausa includono:

Test di funzionalità tiroidea
Profilo lipidico del sangue
Test di funzionalità epatica
Test di funzionalità renale
test di testosterone, progesterone, prolattina, estradiolo e gonadotropina corionica (hCG)
Trattamenti
Potrebbe essere necessario un trattamento se i sintomi sono gravi o che influenzano la qualità della vita. La terapia ormonale può essere un trattamento efficace nelle donne di età inferiore ai 60 anni, o entro 10 anni dall'inizio della menopausa, per la riduzione o la gestione di:

Vampate
Sudorazione notturna
flussaggio
atrofia vaginale
osteoporosi
Altri farmaci possono essere usati per trattare sintomi più specifici della menopausa, come la perdita di capelli e secchezza vaginale.

Ulteriori farmaci a volte usati per i sintomi della menopausa includono:

Minoxidil topico 5 per cento, utilizzato una volta al giorno per il diradamento e la perdita dei capelli
shampoo antiforfora, comunemente ketoconazolo 2 per cento e zinco piritione 1 per cento, utilizzati per la perdita dei capelli
Eflornitina cloridrato crema topica per la crescita dei peli superflui
inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), comunemente paroxetina 7,5 milligrammi per vampate di calore, ansia e depressione
idratanti vaginali e lubrificanti non ormonali
Lubrificanti vaginali a basso dosaggio a base di estrogeni sotto forma di crema, anello o compressa
Ospemifene per secchezza vaginale e rapporti dolorosi
antibiotici profilattici per infezioni del tratto urinario ricorrenti


Ecco alcuni suggerimenti a casa per gestire i sintomi della menopausa:

Mantenere la calma e rimanere comodi
Vestiti con abiti larghi e a strati, specialmente durante la notte e durante il clima caldo o imprevedibile. Questo può aiutarti a gestire le vampate di calore.

Mantenere la camera da letto fresca ed evitare coperte pesanti durante la notte può anche aiutare a ridurre le possibilità di sudorazione notturna. Se hai regolarmente sudorazioni notturne, considera l'utilizzo di un lenzuolo impermeabile sotto la biancheria da letto per proteggere il materasso.

Puoi anche portare una ventola portatile per rinfrescarti se ti senti arrossato.

Esercizio e gestione del peso
Ridurre l'apporto calorico giornaliero da 400 a 600 calorie per aiutare a gestire il peso. È anche importante esercitare moderatamente per 20-30 minuti al giorno. Questo può aiutare:

aumentare l'energia
Promuovere una notte di sonno migliore
migliorare l'umore
Promuovi il tuo benessere generale

Comunicare le tue esigenze
Parla con un terapeuta o uno psicologo di eventuali sentimenti di depressione, ansia, tristezza, isolamento, insonnia e cambiamenti di identità.

Dovresti anche provare a parlare con i tuoi familiari, persone care o amici di sentimenti di ansia, cambiamenti di umore o depressione in modo che conoscano le tue esigenze.

Integrare la dieta
Prendi integratori di calcio, vitamina D e magnesio per ridurre il rischio di osteoporosi e migliorare i livelli di energia e il sonno. Parlate con il vostro medico di integratori che possono aiutarvi per le vostre esigenze di salute individuali.

Praticare tecniche di rilassamento
Praticare tecniche di rilassamento e respirazione, come ad esempio:

yoga
respirazione a scatola
meditazione

Prendersi cura della propria pelle
Applicare idratanti ogni giorno per ridurre la secchezza della pelle. Dovresti anche evitare di fare il bagno o nuotare eccessivi, che possono seccare o irritare la pelle.

Gestione dei problemi di sonno
Utilizzare farmaci per il sonno OTC per gestire temporaneamente l'insonnia o prendere in considerazione la discussione di aiuti naturali per il sonno con il medico. Parlate con il vostro medico se avete regolarmente problemi a dormire in modo che possano aiutarvi a gestirlo e ottenere un riposo notturno migliore.

Smettere di fumare e limitare l'uso di alcol
Smettere di fumare ed evitare l'esposizione al fumo passivo. L'esposizione alle sigarette può peggiorare i sintomi.

Dovresti anche limitare l'assunzione di alcol per ridurre il peggioramento dei sintomi. Bere pesantemente durante la menopausa può aumentare il rischio di problemi di salute.

Altri rimedi
Alcuni studi limitati hanno supportato l'uso di rimedi erboristici per i sintomi della menopausa causati dalla carenza di estrogeni.

Gli integratori naturali e le sostanze nutritive che possono aiutare a limitare i sintomi della menopausa includono:

sono
vitamina E
isoflavone
melatonina
semi di lino
Ci sono anche affermazioni che il cohosh nero può migliorare alcuni sintomi, come vampate di calore e sudorazioni notturne. Ma in una recente revisione degli studi, sono state trovate poche prove a sostegno di queste affermazioni. Sono necessarie ulteriori ricerche.


Prospettiva
La menopausa è la cessazione naturale, o arresto, del ciclo mestruale di una donna e segna la fine della fertilità. La maggior parte delle donne sperimenta la menopausa all'età di 52 anni, ma il danno pelvico o ovarico può causare una menopausa improvvisa prima nella vita. La genetica o le condizioni sottostanti possono anche portare all'inizio precoce della menopausa.

Molte donne sperimentano i sintomi della menopausa nei pochi anni prima della menopausa, più comunemente vampate di calore, sudorazioni notturne e vampate di calore. I sintomi possono continuare per quattro o più anni dopo la menopausa.

Si può beneficiare di un trattamento, come la terapia ormonale, se i sintomi sono gravi o influenzano la qualità della vita. Generalmente, i sintomi della menopausa possono essere gestiti o ridotti utilizzando rimedi naturali e aggiustamenti dello stile di vita.

Menopausa Regenera – Compra adesso